antradienis, vasario 23, 2010

La mia maternità isterica pt. 120 - Per i miei vicini di casa - 23.2.2010

questo è un post per i miei vicini di casa, che da venerdì pensano che io abusi di mio figlio e che lo torturi.

Questo post dimostra che, sì, gk in effetti è a volte sensibile a quello che pensa la gente.

Tutto iniziò in una gelida sera di gennaio, quando gk aveva programmato astralmente il concepimento di suo figlio perché nascesse un individuo dal carattere forte che lei non avrebbe potuto schiacciare.
A fin di bene,quindi.

A due anni e quasi 4 mesi, si può dire che in casa si è innescata una lotta tra pari.

Venerdì
gk tiene legato Matematico e Impertinente per due ore al seggiolone, chiedendogli di finire lo yogurt.

Lui ride, mente, insulta, schiaffeggia la madre (tutto da seduto), ed urla, lei si limita ad osservare, alzando periodicamente la voce.

Sabato
ore 23.00
Dopo una piacevole giornata con i nonni, gk ha messo a letto Matematico e Impertinente nel lettone che divide col Presunto Padre, per monitorare il suo stato si salute.
Mentre il Presunto Padre si appoggia al letto per coricarsi, il figlio si alza ed inizia a sbraitare e correre per la stanza con la stessa tipologia del giorno prima: urla, piedi battuti ritmicamente a terra, insulti ("Sei BBBBBBButto! Sei BBBBBBButta!").
Il tutto si conclude nel giro di 15 minuti.

Domenica
ore 13.00
Dopo una piacevole mattinata con i nonni, Matematico e Impertinente inizia a sbraitare perché non vuole dormire. Mi sembra, onestamente non ricordo bene.

Ieri
ore 13.00
Dopo una mattina al nido di risate e chiacchiericci (maestre stupite del suo buonumore e della sua comunicatività), Matematico e Impertinente, in pigiama, si getta a terra e reclama due (!) ciucci sporchi per coricarsi (?).
Durata della scenata: un'ora.

Oggi
ore 13.00
Di ritorno dal nido, in macchina Matematico e Impertinente racconta a gk di aver fatto delle costruzioni in plastilina con le cannucce, di aver cantato tanti auguri a una bimba, di aver mangiato tanto e bene etc etc.
Sulla soglia di casa con la demonica risata pretende di suonare il campanello dei vicini.
Al rifiuto di gk s'incazza, si fa portare in braccio per 4 piani e 1/2 di scale e resta ad urlare alla porta che vuole scendere giù.

Vola uno schiaffo sul mefistofelico deretano quando lancia a terra un bicchiere (di plastica) pieno d'acqua.

Nel seguito egli urla perché:
- gk chiude la persiana
- gk si rifiuta di dargli il ciuccio affinché lo lanci a terra (gk-se te lo do lo metti in bocca o lo lanci a terra? / Matematico e Impertinente: a terra / gk: devi aver preso da tuo padre)
- gk si rifiuta di dargli il giornale della Pimpa da gettare a terra (v. sopra)
- gk si rifiuta di togliergli il pigiama (Matematico e Impertinente: via pijama!/gk-bene,se sali sul letto te lo tolgo/Matematico e Impertinente: NO! Pe terra via pijama!/gk-vediamo quanto sei maschio: se sali sul letto faccio tutto quello che mi chiedi/Matematico e Impertinente: NO! Pe terra utto kello vojo!)
- gk chiude la porta


Il tutto si svolge nella di lui camera. Lui si comporta come se il demonio lo avesse posseduto, gk sta sdraiata sul letto in pacifica attesa che lui abbia finito e si chiede quand'è che i servizi sociali suoneranno alla porta.

8 komentarai:

Teresa Batista cansada de guerra rašė...

non vorrei essere ripetitiva
ma è una fase anale un po' precoce
il pannolone ce l'ha ancora?
(lo so anch'io odio gli psicologi)

gk rašė...

cosa centra il culo in tutto questo? ho scritto apposta un post per dichiarare che non ne abuso :)

Teresa Batista cansada de guerra rašė...

la fase anale è accompagnata da aggressività diffusa, mtanto che viene anche detta "fase sadico-aggressiva"
Il Matematico per caso si diletta a torturare piccoli animali? Tipo: strappa le ali alle mosche? Salta sulle formiche per ucciderle? Infila i petardi nel culo ai vostri gatti?

ced rašė...

l'altro giorno ha tirato uno schiaffo a gandhi.. ma è stato un caso isolato. ci dica dottore, è grave?

Teresa Batista cansada de guerra rašė...

visto?


sono 75 euro.

Keca rašė...

io propendo per l'indizio che ci hai dato all'inizio: è astrologico. credo che a me la fase "sadico-aggressiva" sia durata circa fino agli otto anni... ma le bambine, si sa, maturano prima...

rosita rašė...

è un incuboooooo
anche giovanni è insopportabile e fa di quei capricci mai visti.
Io prima mi arrabbio, poi cerco di abbassare i toni cercando di capire e infine aspetto che gli passi e intanto lo ignoro.
Ho capito che niente funziona, deve smetterla da solo.
Anch'io ho ceduto a pacche sul culo, e allora lui grida: non picchiarmiiiiiii mammaaaaaaa. anch'io temo i vicini.
Il bambino tiranno è nelle nostre case...

gk rašė...

hai vinto. il "non picchiarmi mamma" è veramente Il Peggiore.

io ormai la prendo con filosofia: mi sdraio e aspetto.
passerà.
e arriverà l'adolescenza :)